PAVIMENTAZIONI SPORTIVE


Non solo erba.
La necessità di avere spazi ridotti, meno giocatori per match e costi minori per i centri sportivi ha scaturito la nascita di nuove discipline e nuove tipologie di impianti.

Una pavimentazione sportiva deve soddisfare diverse caratteristiche:

Durata: deve mantenere le sue caratteristiche fisico-morfologiche uguali per il periodo più lungo possibile

Comfort di gioco

Garantire una elevata qualità di gioco

Manutenzione ridotta: significa minori costi per i centri sportivi

Grado di assorbimento urti

Sicurezza

Estetica

È importante quindi scegliere con attenzione il tipo di superficie a seconda dello sport che si vuole praticare e alla condizione dello stato attuale dei luoghi dove costruire.

CALCIO A 11

Ci occupiamo da 30 anni nella costruzione, manutenzione e rigenerazione di campi da calcio.

La dimensioni standard di un campo da calcio consigliate dalla FIFA sono 105 x 68 mt, ma le dimensioni possono variare da una lunghezza minima di 90 mt a un massimo di 120 mt e una larghezza minima di 45 mt a un massimo di 90 mt.

Le linee di gioco devono avere una larghezza massima di 12 cm.

Calcio 11 - Campi da Gioco - Stadi

Superfici di gioco possibili:

erba naturale

sintetica

terra battuta

L’erba naturale garantisce il massimo del comfort per i giocatori e se il campo è realizzato seguendo certi criteri è praticamente eterno in quanto può essere continuamente rigenerato.

La prima cosa è creare un sottofondo ottimale per la crescita dell’erba. Deve essere drenante, quindi prevedere una giusta quantità di sabbia ma anche di sostanza organica per garantire le sostanze nutritive e trattenere l’umidità necessaria.

In seguito si sceglie la mescola giusta di tappeto erboso. Questo dipende molto dalle condizioni climatiche del luogo, come temperature medie annuali, altitudine e soleggiamento.

Questo dipende molto dalle condizioni climatiche del luogo, come temperature medie annuali, altitudine e soleggiamento.Le mescolo di solito contengono varietà di Festuca, Poa, Lolium o Agrostis.

Un buon tappeto erboso deve:

  • Alta resistenza al calpestio
  • Alta resistenza al taglio, anche basso, come 1,80 cm
  • Capacità autorigenerante
  • Garantire il giusto rimbalzo e rotolamento della palla

La manutenzione diventa un punto cruciale per un campo da calcio in erba naturale e deve puntare alla qualità di vita del tappeto erboso. Sono fondamentali quindi:

irrigazioni

concimazioni specifiche a seconda della stagione

arieggiatura

bucatura

sfalci

risemina

sabbiature

trattamenti fitosanitari se necessari

Sembrano molte lavorazioni ma una volta stabilito un calendario dei lavori da effettuare il campo è praticamente eterno e apparirà nuovo ad ogni campionato.

Il costo di realizzazione è comunque contenuto rispetto ad altri sistemi come l’erba sintetica.

CALCIO A 5

Il regolamento del calcio a 5 prevede che le misure del campo possano andare da un minimo di 25 metri di lunghezza per 15 mt di larghezza ad un massimo di 42 mt di lunghezza per 25 mt di larghezza. Linee di larghezza massima di 8 cm.

Le porte devono avere una distanza (misurazione interna) tra i pali è di 3 mt la distanza tra il bordo inferiore della traversa ed il suolo è di 2 mt.

I pali e la traversa devono avere uguale larghezza e spessore della linea di porta, ovvero 8 cm.

Tra le linee perimetrali del rettangolo di gioco e le pareti esterne del  campo di gioco o un qualunque ostacolo, deve esserci uno spazio libero della larghezza minima di m. 1,00 con una tolleranza massima di cm. 10.

Calcio a 5 - Campi da Gioco - Stadi

Superfici di gioco possibili:

PVC

Resina

Parquet

Erba sintetica

(non consentito per gare internazionali)

TENNIS

Ci occupiamo della realizzazione, manutenzione e ristrutturazione di campi da Tennis in terra rossa, erba sintetica o naturale e resina.

Uno degli Sport più praticati in Italia, spesso viene inserito in tanti campi polivalenti insieme al calcio a 5 e basket.

Gli ingombri dei campi sono infatti molto simili, e consente di risparmiare spazio nei centri sportivi o centri cittadini.

Il campo da tennis ha una forma rettangolare, è lungo 23,77 m e largo 8,23 m per il singolo e 10,97 m per il doppio. È diviso a metà da una rete tesa tra due pali che ha un’altezza al centro di 0,914 m e ai lati di 1,07 m. Negli incontri di singolare vengono utilizzati dei paletti, posizionati nei corridoi.

Il campo da tennis presenta due rettangoli di battuta in ogni metà campo, che rappresentano lo spazio in cui indirizzare il servizio. I rettangoli di battuta sono lunghi 6,40 e sono delimitati dalla riga del servizio che è una riga parallela alla rete situata appunto a 6,40 metri dalla stessa. Ogni rettangolo ha una larghezza di 4,115 metri.

Tennis - Campi da Gioco - Stadi

Il campo da tennis può avere delle superfici diverse:

La terra battuta che ha un caratteristico colore rosso ed è la superficie di gioco degli Internazionali d’Italia e del torneo del Roland Garros. Esistono inoltre dei campi in terra verde, soprattutto negli Stati uniti.

L’erba naturale come quella che si trova nel torneo di Wimbledon o l’erba sintetica.

Le superfici dure come il cemento o le superfici sintetiche.

I campi da tennis, in base ai materiali utilizzati per la loro costruzione, posso essere classificati in 5 tipologie di superficie:

Lenta
(slow pace)

Medio/lenta
(medium/slow pace)

Media velocità
(medium pace)

Medio/veloce
(medium/fast pace)

Veloce
(fast pace)

PADDLE

Ci occupiamo della realizzazione di campi da paddle.

Uno sport derivato dal tennis che dall’Argentina sta spopolando anche in Italia.

Gli ingombri ridotti, la velocità di gioco e la necessità di riconvertire vecchie strutture ha facilitato la diffusione di questo sport.

Grazie alle sue dimensioni (200 m2) i campi di Padel non richiedono l’utilizzo di grandi superfici e non sono ingombranti (lo spazio per un campo da tennis e maggiore di quello necessario per tre campi di Padel, 18 m x 36 m = 648 m2).

Dimensioni e Descrizione:
• Lunghezza interna dal campo 20,00 m
• Larghezza interna dal campo 10,00 m
• Altezza delle pareti 3,00 m
• Altezza della recinzione 4,00 m
• Altezza interna netta della copertura 7,00 m

Paddle - Campi da Gioco - Stadi

I campi possono essere di diverso tipo:

Campi di esibizioni (mobili, smontabili)

Campi fissi


Esistono diversi tipi di pavimenti che però devono rispettare i requisiti di durezza, rugosità ed elasticità adeguate al gioco.
Il pavimento di cemento, con suoi relativi giunti di dilatazione e pendenza, deve essere verniciato con un prodotto che renda antisdrucciolevole, altrimenti può essere coperto con una pavimentazione per impianti sportivi di tipo sintetico.

Per i campi fissi, di regola le pareti possono essere realizzate in laterizio, plexiglass, vetro temperato, acrilico o recinzioni metalliche rigide. 

In ogni caso, i materiali utilizzati per comporre i pannelli delle pareti devono avere le qualità adeguate in modo di permettere che il rimbalzo della palla.

Le recinzioni, rispettando le dimensioni minime stabilite nel Regolamento del Gioco della F.I.G.P., possono diversificarsi a seconda del tipo di maglie e dai materiali con cui sono realizzate. Correntemente sono metalliche, e sono accettate soluzioni zincate, verniciate e termorivestite con plastica.
Lateralmente possono essere posizionate le due porte di ingresso al campo, costruite con materiale analogo a quello delle recinzioni, altrimenti gli ingressi sono lasciati liberi.

BASKET

Ci occupiamo della realizzazione e ristrutturazione di campi da basket all’aperto con superfici in gomma, cemento e resina.

Insieme al calcio a 5 e al tennis, il basket viene inserito all’interno di vari campi polivalenti all’aperto.

Il campo di gioco è un rettangolo largo 15 metri e lungo 28 (con deroghe per i campi più piccoli già esistenti e solo per competizioni locali e il regolamento FIBA prevede un minimo di 15 metri di larghezza e 28 metri di lunghezza).

Le linee devono essere larghe 5 centimetri e ben visibili, possibilmente bianche. La linea perimetrale delimita il campo senza farne parte. Attorno deve esservi una zona larga almeno 2 metri priva di ostacoli. Inoltre lo spazio libero in altezza deve essere di almeno 7 mt.

Basket - Campi da Gioco - Stadi

Superfici di gioco possibili:

cementizio

asfaltoidi

resine elastiche

Sul campo di gioco non devono essere posizionati pozzetti, anche se con chiusino riquadrato o a perimetro circolare dello stesso materiale della pavimentazione sportiva.

Nelle competizioni ufficiali le partite di pallacanestro vengono solitamente giocate al coperto in grandi impianti multidisciplinari detti palazzetti dello sport.

In passato, era consentito giocare in campi all’aperto, ma ormai è quasi ovunque vietato per gli incontri ufficiali.

RUGBY

Ci occupiamo della realizzazione, manutenzione e ristrutturazione dei campi da Rugby.

La superficie del terreno di gioco dovrebbe essere in erba, ma può anche essere di sabbia, terra battuta, neve o erba artificiale, e nel caso di in erba artificiale, quest’ultima dovrebbe essere conforme alle specifiche di World Rugby.

Il Terreno è la superficie totale di gioco, indicata nella pianta. Esso comprende: Il Campo di Gioco è l’area delimitata dalle linee di meta e dalle linee di touch. Queste linee non fanno parte del campo di gioco.

L’Area di Gioco è composta dal campo di gioco e dalle aree di meta mentre le linee di touch, di touch di meta e di pallone morto non fanno parte dell’area di gioco.

Il campo di gioco non deve superare i 100 metri di lunghezza. Ciascuna area di meta non deve superare i 22 metri di lunghezza. L’area di gioco non deve superare i 70 metri di larghezza.

Dimensioni del campo:
minimo: 68 X 106 metri (di cui 94 senza contare le aree di meta)
massimo: 70 X 144 metri (di cui 100 senza contare le aree di meta)

Rugby - Campi da Gioco - Stadi

GOLF

Dall’esperienza maturata nei campi di calcio il passo al Golf è stato breve.

Ci occupiamo della progettazione, manutenzione e realizzazione di campi da Golf.

MAGGIORI INFORMAZIONI?

Torna su